I nostri viaggi

0 posti

Reset password

Avventure del Gufo Gigi: primi passi

Per famiglie con bambini da 0 a 6 anni. Con gli asini.

Pianura e collina reggiana. Avventura facile ma intensa per genitori e bambini quasi in cammino, da 0 a 6 anni; per cuccioli in fasce, e con passeggini. In questo viaggio utilizzeremo anche il calesse portabimbi, un comodo mezzo di trasporto che nelle aree pianeggianti permette di far riposare comodamente i piccoli avventurieri.

Giornate bambine, per entrare in punta di piedi nelle prime avventure e condividere con i fratelli più grandi, e/o coi genitori i primi cammini e le prime emozionanti avventure in compagnia degli asinelli.

Il viaggio si svolge nelle aree periurbane e nella campagna a ridosso della città di Reggio Emilia dove ha sede l’asineria degli asini della Compagnia dei Bambini. Saremo ospiti nella fattoria Nonnocontadino, una bellissima realtà a conduzione famigliare che produce il Parmigiano Reggiano e prodotti derivati dalla trasformazione del latte situata nella pianura intorno alla città di Reggio Emilia con la sua verde campagna e i sentieri che cingono i parchi della periferia. Un’esplorazione quasi urbana, ma ricca di contenuti; un luogo ideale per abituare i bimbi piccoli ai primi passi di un cammino lungo una vita. Intorno alla città ci sono parchi urbani e boschi dove si nascondono piccoli torrenti tra anse e rive verdeggianti, risorgive di acqua pura, una bellissima colonia di cicogne con i loro grandi nidi sui pali alti che svettano tra i filari delle vigne. Ci sono teatri naturali dove storie nascono tra pagine scritte e letture, ci sono giochi da fare tra rotoballe e cortili di fattorie. C’è un’oasi naturalistica dove passeggiare e cimentarsi col binocolo per imparare i primi avvistamenti nascosti tra i capanni. Ci sono mucche al pascolo libere che ci accompagnano nel peregrinare tra questi immensi prati.

La fattoria che ci ospita è il luogo degli incontri e delle sperimentazioni. Il laboratorio del burro con le zangole, e tante altre attività agresti per piccoli esploratori, e chissà magari futuri contadini. C’è una giornata dedicata all’esplorazione della grotta; la dimora della strega Mussina; un luogo misterioso e avventuroso.

Compagnia dei BambiniUna facile avventura per tutta la famiglia in tenda con il supporto della fattoria che fornisce i pasti. Gli asini portano i piccoli esploratori, con l’aggiunta del calessino comodo e pratico per un autobus campagnolo davvero unico! Un mezzo di trasporto originale e comodo che permette di andare a spasso anche... ai primi passi.

I viaggi della Compagnia dei Bambini sono viaggi a piedi pensati per famiglie con bambini e per bambini/ragazzi senza genitori. Questo viaggio è organizzato con gli asinelli e condotto da Massimo Montanari, magico asinaro poeta che sa parlare il linguaggio dei bambini quando li accompagna sui sentieri insieme ai genitori. Massimo sa come trasformare un viaggio a piedi in un’esperienza indimenticabile, come dice lui "un andare avanti dove il camminare è un crescere, dove il passo lento a fianco dell’asino amico è un esplorare i cieli della narrativa del paesaggio, dove il linguaggio delle immagini si mischia all’avventura dell’assaporare le radici di una terra bagnata dall’acqua e di un cielo lì a portata di braccio...".
Per maggiori dettagli potete visitare il sito della Compagnia dei Bambini.

Programma

Giovedì 21

Attività ludica per conoscere tutti gli asinelli della stalla e scegliere quelli che staranno con noi durante il soggiorno. ll parco e la casa di Ludovico Ariosto, il percorso fluviale, le osservazioni nei capanni, gli animali della campagna. Passeggiata nelle aree verdi dei percorsi naturalistici tra periferia e città. Trasferimento all’azienda agricola Nonnocontadino per il montaggio campo

Venerdì 22

Giornata avventura. Esplorazione nelle prime colline alla scoperta della grotta della strega Mussina. Un percorso facile ma che si addentra nei primi boschi a ridosso delle terre ondulate poco sopra la città. Il sentiero che dal paese di Borzano raggiunge le pendici della montagna che nasconde il castello. Poco sotto ai ritrovamenti di antiche civiltà preistoriche, il luogo custodisce il segreto nella pancia della montagna stessa: una grotta, vera, da esplorare. Una grotta che è stata la casa della strega Mussina. Noi andremo proprio dentro alla caverna perché è un posto bellissimo per raccontare storie a lume di candela! Pomeriggio con visita all’azienda agrituristica Montebaducco, il più grande allevamento d’asini d’Europa con oltre 800 animali! Passeggeremo nelle stalle e a fianco dei recinti e vedremo i cuccioli d’asino appena nati

Sabato 23

Asino urbano. Mattinata in città per camminare con gli asini nel centro storico di Reggio Emilia. Una passeggiata raccontata alla ricerca delle storie e delle filastrocche che si nascondono tra antichi palazzi e monumenti. Una città del fantastico, uno spettacolo itinerante ricco di colpi di scena. La casa più strana, il palazzo con i draghi, la casa dei burattini, i canali nascosti, la piazza più piccola del mondo i leoni magici. Pranziamo al mercato biologico contadino. Pomeriggio passeggiata post riposo. Al parco delle caprette, un percorso verde in un’area suggestiva con itinerario fluviale

Domenica 24

Passeggiata nelle aree verdi intorno all’azienda Nonnocontadino, con lievi dislivelli che percorrono una zona verdeggiante, per raggiungere la fattoria Api Libere per conoscere tutti i segreti del miele. Rientro alla fattoria Nonnocontadino per il pranzo. Nel pomeriggio riassetto campo e saluti. Le attività finiscono per le ore 16

Altre informazioni utili

gufo GigiDifficoltà: cammini leggeri (Compagnia dei Bambini)

Età: 0-6 anni
Notti: in tenda

Ritrovo: entro le ore 15 di giovedì 21 giugno
Luogo di ritrovo: Asineria Aria Aperta, via Fieravanti 8, Reggio Emilia
Rientro: domenica 24 giugno; le iniziative finiscono alle ore 16

Tipo di percorso: percorsi su strade sterrate e ghiaiate larghe e agevoli, tratti di ampie carreggiate di campagna

Cosa portare:

  • tenda, materassino e sacco a pelo
  • vestiti comodi: tuta da ginnastica, t-shirt, intimo di ricambio
  • scarpe da ginnastica e scarponcini, ciabatte
  • accappatoio per doccia
  • giacca per la sera tipo pile o simili, giacca a vento
  • … una lista completa delle cose da portare vi sarà inviata prima della partenza

Cani: ammessi, anzi consigliati!

Notti: in tenda, con appoggio di struttura

Logistica

Pernottamenti in tenda presso la fattoria didattica.
La fattoria didattica è dotata di un appartamento a nostra disposizione, e la cucina verrà usata da una cuoca per la preparazione dei pasti. All’interno dell’appartamento, bagno con doccia calda. Altro bagno disponibile all’esterno a fianco dell’area montaggio tende.
Occorre pertanto adeguarsi a una vacanza modello "camping".
Gli automezzi sono parcheggiati a fianco dell’area dove si campeggia, di conseguenza si può eccedere con il materiale che più si ritiene opportuno.

Partecipanti: nei viaggi della Compagnia dei Bambini, i gruppi possono raggiungere i venti partecipanti o un po’ di più, per permettere di accogliere più famiglie.

Scarica la scheda dettagliata, in versione stampabile

Alimentazione: chi è vegetariano/vegano o chi ha particolari necessità alimentari lo comunichi per tempo, cioè al momento dell’iscrizione.

Iscrizioni: dopo la conferma telefonica per verificare la disponibilità di posti, inviare 160 euro (+ 20 euro se non avete la tessera per il 2018).

Pagamento: tramite c/c bancario Banca Etica, IBAN: IT46B0501812101000011354545, intestato a Compagnia dei Cammini, specificando nella causale del bonifico Nome Cognome – 669 Avventure del Gufo Gigi: primi passi. Se richiesto dalla segreteria sarà necessario consegnare alla guida la ricevuta di pagamento delle quote.

I nostri gruppi hanno mediamente una composizione tra gli 8 e i 15 partecipanti. I viaggi di Velatrek invece tra i 6 e gli 8 mediamente. La partenza del viaggio sarà confermata al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti.

Assicurazioni e condizioni: leggi più informazioni sulle polizze assicurative e le condizioni viaggio.

Consigliamo di lasciare a casa il telefono cellulare. Offriamo ai partecipanti ai viaggi il lusso di essere irreperibili per alcuni giorni. Nella nostra quotidianità infatti è impossibile esserlo, e il viaggio invece ci può regalare un momento solo per noi, nel nostro qui e ora. Se avete la necessità di avere il telefono cellulare con voi sappiate che però durante i Cammini della Compagnia si può tenerlo acceso solo alla sera dopo ogni tappa e al mattino prima di partire. Mai durante il cammino, comprese le soste. Se volete lasciare a casa il telefono, sempre incontreremo quelli pubblici e quello della guida sarà a vostra disposizione in casi di emergenza. Il Cammino è un cammino di gruppo e del qui e ora, il cellulare, l’I-pod e oggetti simili non permettono di godere a pieno dell’esperienza di cammino che come Compagnia dei Cammini proponiamo.

Consigliamo ai camminatori la lettura del libro L’arte del camminare di Luca Gianotti (Ediciclo 2011), che contiene tanti utili suggerimenti sia pratici che psicologici per affrontare preparati i nostri cammini. E consigliamo anche la lettura del libro Alzati e cammina di Luigi Nacci (Ediciclo 2014) per trovare la motivazione interiore a mettersi in cammino.