I nostri viaggi

6 posti

Reset password

Sicani: la Sicilia dei mandorli in fiore

Un viaggio alla scoperta di una Sicilia che pochi conoscono, quella che sta lontano dalle città d’arte e dalle spiagge assolate, una Sicilia interiore, quasi invisibile, Sicilia agricola che si manifesta nei paesaggi modellati dal lavoro, nella cultura rurale, nei sapori e soprattutto nei volti della gente. Qui il territorio e le persone che ci vivono si somigliano davvero.

Siamo nel cuore della provincia di Agrigento, a Sant’Angelo di Muxaro, città del mitico re Kokalos e antica capitale degli indomiti Sikani, oggi tranquillo paesino di remota campagna siciliana, arroccato su un monte di cristalli di gesso, versante meridionale dei monti Sicani. La piccola comunità del paese ci accoglierà nelle proprie case in ricettività diffusa e da qui inizieremo un trekking a stella che ci porterà alla scoperta dei luoghi più suggestivi del comprensorio Sicano… l’eremo di Santa Rosalia, il monte Cammarata, la rocca di Caltabellotta, il mare di Torre Salsa… vivremo luoghi, incontreremo gente, ascolteremo storie, proveremo così a penetrare l’anima antica di questa terra.

Programma

Sabato 24

Arrivo a S. Angelo di Muxaro, visita del borgo

Domenica 25

Camminata ad anello da S. Angelo di Muxaro attorno colle S. Angelo, visita necropoli sikana e grotticelle, antro della grotta Ciavuli. 10 km, 4/5 ore di cammino, dislivello 200 m in salita

Lunedì 26

San Leone – Palma di Montechiaro. Percorso marittimo lungo un tratto selvaggio e spettacolare della costa Agrigentina. 10 km, 50 m in salita e in discesa

Martedì 27

S. Angelo di Muxaro – San Biagio Platani, attraverso la valle del fiume Platani. 14 km, 5/6 ore di cammino, 150 m in salita e 200 m in discesa

Mercoledì 28

Trasferimento in pulmino (1 ora) verso Cammarata e camminata attraverso la riserva orientata fino a giungere all’eremo di S. Rosalia a S. Stefano di Quisquina. 12 km, 4/5 ore di cammino, 100 m in salita e in discesa.

Giovedì 1

Trasferimento in pulmino verso Caltabellotta (AG), la mitica rocca delle Querce, antico e panoramicissimo borgo sul versante meridionale dei Monti Sicani. Camminata ad anello attorno alla rocca, con visita all’antico borgo arabo e medievale. Nel pomeriggio, prima del rientro, passeggiata al porto di Sciacca (AG). 10 km, 300 m in salita e 50 m in discesa.

Venerdì 2

Trasferimento verso Siculiana Marina ed escursione all’interno della riserva naturale di Torre Salsa sul mare. Camminata sulla spiaggia e nel pomeriggio, come gran finale, visita alternativa alla famosissima valle dei templi di Agrigento. 8 km, 100 m in salita e in discesa

Sabato 3

Partenza da S. Angelo di Muxaro in autobus per Palermo o Agrigento (e quindi treno per Palermo)

Altre informazioni utili

Ritrovo: sabato 24 febbraio a S. Angelo di Muxaro in giornata

Rientro: sabato 3 marzo dal mattino da S. Angelo in Muxaro

Cosa portare: scarponi da trekking collaudati e alti alla caviglia (consigliati di pelle), abbigliamento comodo per camminare, si consiglia lana merinos soprattutto per le calze, zainetto per escursioni giornaliere. Dopo la conferma della partenza, riceverete le note di viaggio e l’elenco delle cose da portare.

Notti: case private con letto e colazione (camere a 2/3 letti)

Come arrivare: A Palermo in treno o aereo, poi in autobus per S. Angelo di Muxaro. Da Agrigento in bus per S. Angelo di Muxaro.

Scarica la scheda dettagliata, in versione stampabile

Alimentazione: chi è vegetariano/vegano o chi ha particolari necessità alimentari lo comunichi per tempo, cioè al momento dell’iscrizione.

Iscrizioni: dopo la conferma telefonica per verificare la disponibilità di posti, inviare 180 euro (+ 20 euro se non avete la tessera per il 2018).

Pagamento: tramite c/c bancario Banca Etica, IBAN: IT46B0501812101000011354545, intestato a Compagnia dei Cammini, specificando nella causale del bonifico Nome Cognome – 754 Sicani: la Sicilia dei mandorli in fiore. Il saldo di 120 euro deve essere versato entro il 12-02-2018. Se richiesto dalla segreteria sarà necessario consegnare alla guida la ricevuta di pagamento delle quote.

I nostri gruppi hanno mediamente una composizione tra gli 8 e i 15 partecipanti. I viaggi di Velatrek invece tra i 6 e gli 8 mediamente. La partenza del viaggio sarà confermata al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti.

Assicurazioni e condizioni: leggi più informazioni sulle polizze assicurative e le condizioni viaggio.

Consigliamo di lasciare a casa il telefono cellulare. Offriamo ai partecipanti ai viaggi il lusso di essere irreperibili per alcuni giorni. Nella nostra quotidianità infatti è impossibile esserlo, e il viaggio invece ci può regalare un momento solo per noi, nel nostro qui e ora. Se avete la necessità di avere il telefono cellulare con voi sappiate che però durante i Cammini della Compagnia si può tenerlo acceso solo alla sera dopo ogni tappa e al mattino prima di partire. Mai durante il cammino, comprese le soste. Se volete lasciare a casa il telefono, sempre incontreremo quelli pubblici e quello della guida sarà a vostra disposizione in casi di emergenza. Il Cammino è un cammino di gruppo e del qui e ora, il cellulare, l’I-pod e oggetti simili non permettono di godere a pieno dell’esperienza di cammino che come Compagnia dei Cammini proponiamo.

Consigliamo ai camminatori la lettura del libro L’arte del camminare di Luca Gianotti (Ediciclo 2011), che contiene tanti utili suggerimenti sia pratici che psicologici per affrontare preparati i nostri cammini. E consigliamo anche la lettura del libro Alzati e cammina di Luigi Nacci (Ediciclo 2014) per trovare la motivazione interiore a mettersi in cammino.