I nostri viaggi

0 posti

Reset password

VelaTrek alle Egadi, i Caraibi siciliani

Un crocevia di popoli mediterranei, navigatori e pescatori.

“Ah, il mar dei Caraibi!” Ma chi lo dice che ai Caraibi c’è il mare più bello? Venite a vedere i colori delle Egadi, poi ne parliamo. Marettimo, Levanzo e Favignana. A ponente della Sicilia. Ecco le Egadi: abitate da sempre da pescatori, abili conoscitori di un mare incontaminato. Monti selvaggi dalla bellezza dolomitica. Crocevia delle civiltà mediterranee. Una storia attraversata da Fenici, Saraceni, Romani e Spagnoli. Angoli di sorprendente armonia, con grotte, picchi, promontori e paesaggi.

Vivremo il mare, grazie alla barca a vela. Esploriamo la terra col lento cammino dei nostri passi. È un VelaTrek!

Non dovete temere per il mal di mare. È la paura di tutti ma non è mai stato un problema.

Perché non puoi mancare: per l’armonia tra acqua, terra e vento, per il mare splendido e cristallino, per le grotte emozionanti, per le incisioni preistoriche, per l’incontro con le più antiche tradizioni delle popolazioni del mare.

Programma

sabato 23

ritrovo, costituzione della cassa comune, acquisto cambusa, imbarco in barca a vela ore 18 circa se possibile partenza per Levanzo. Arrivo in 2 ore circa di navigazione. Cena e pernottamento a bordo.

domenica 24 – giovedì 28

in base a mare e vento, camminate e bagni su Levanzo, Marettimo, Favignana

venerdì 29

rientro a Trapani con la barca alle ore 17.00. Pernottamento e cena a bordo.

sabato 30

sbarco a Trapani ore 9.00

Attenzione! Questo programma è puramente indicativo. Queste sono le mete che ci prefiggiamo di visitare ma tutte le decisioni riguardanti il reale programma del viaggio verranno prese sul luogo in relazione alle condizioni del vento, del mare e dello stato di salute di ogni partecipante. Questo per la completa e assoluta tutela della sicurezza delle persone e dei mezzi.

Altre informazioni utili

Ritrovo: sabato 23 luglio, ritrovo a Trapani, alle 14.00. Il luogo esatto vi sarà comunicato dopo l’iscrizione. Imbarco per le 18,00 e partenza per le isole Egadi.
Rientro: sbarco a Trapani alle 8.00 di sabato 30 luglio.
Come arrivare al luogo di ritrovo: si consiglia aereo fino a Trapani (Birgi). Oppure treno per Palermo poi bus fino a Trapani (viaggio lunghissimo).

Tipo di trekking: VelaTrek: itinerante in barca a vela ed escursioni giornaliere con zaino leggero

Cosa portare: sacca morbida per il bagaglio, zainetto piccolo per escursione giornaliera, abbigliamento comodo da escursionismo e da mare. Dopo la conferma della partenza, riceverete le note di viaggio e l’elenco delle cose da portare.

Notti: in barca in cuccette doppie

Vi consigliamo di prenotare con largo anticipo: i posti in barca sono davvero limitati.

Foto precedenti viaggi: www.claudioansaloni.it | www.velatrek.it

Scarica la scheda dettagliata, in versione stampabile

Alimentazione: chi è vegetariano/vegano o chi ha particolari necessità alimentari lo comunichi per tempo, cioè al momento dell’iscrizione.

Iscrizioni: dopo la conferma telefonica per verificare la disponibilità di posti, inviare 380 euro (+ 20 euro se non avete la tessera per il 2016).

Pagamento: tramite c/c bancario Banca Etica, IBAN: IT18Y0501812101000000135454, intestato a Compagnia dei Cammini, specificando nella causale del bonifico Nome Cognome – 272 VelaTrek alle Egadi, i Caraibi siciliani. Il saldo di 490 euro deve essere versato entro il 11-07-2016. Se richiesto dalla segreteria sarà necessario consegnare alla guida la ricevuta di pagamento delle quote.

I nostri gruppi hanno mediamente una composizione tra gli 8 e i 15 partecipanti. I viaggi di Velatrek invece tra i 6 e gli 8 mediamente. La partenza del viaggio sarà confermata al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti.

Assicurazioni e condizioni: leggi più informazioni sulle polizze assicurative e le condizioni viaggio.

Collaborazione tecnica: agenzia Viaggi e Miraggi ONLUS per il Turismo Responsabile, iscritta all’Albo Società Cooperative con il n. A145055 del 25/03/2005.

Consigliamo di lasciare a casa il telefono cellulare. Offriamo ai partecipanti ai viaggi il lusso di essere irreperibili per alcuni giorni. Nella nostra quotidianità infatti è impossibile esserlo, e il viaggio invece ci può regalare un momento solo per noi, nel nostro qui e ora. Se avete la necessità di avere il telefono cellulare con voi sappiate che però durante i Cammini della Compagnia si può tenerlo acceso solo alla sera dopo ogni tappa e al mattino prima di partire. Mai durante il cammino, comprese le soste. Se volete lasciare a casa il telefono, sempre incontreremo quelli pubblici e quello della guida sarà a vostra disposizione in casi di emergenza. Il Cammino è un cammino di gruppo e del qui e ora, il cellulare, l’I-pod e oggetti simili non permettono di godere a pieno dell’esperienza di cammino che come Compagnia dei Cammini proponiamo.

Consigliamo ai camminatori la lettura del libro L’arte del camminare di Luca Gianotti (Ediciclo 2011), che contiene tanti utili suggerimenti sia pratici che psicologici per affrontare preparati i nostri cammini. E consigliamo anche la lettura del libro Alzati e cammina di Luigi Nacci (Ediciclo 2014) per trovare la motivazione interiore a mettersi in cammino.