Blog

Camminare

Sette motivi per camminare sulla Ruta de Pedra en Sec a Maiorca

  1. Il mare che ti accompagna, che ti affianca, che lo percepisci anche quando non lo vedi; camminare nel profumo dell’acqua marina, della macchia a lentisco e mirto e dei pini marittimi. E le mille calette nascoste, i porticcioli, i faraglioni, gli scogli, le spiagge, i bagni a metà o a fine giornata
  2. Il cammino sugli antichi selciati lastricati in pietra, fra muretti, terrazzamenti, carbonaie, calcare, case della neve; un candido patrimonio dell’umanità UNESCO seminato a spaglio tra fitti boschi e campi coltivati ad ulivi, mandorli e carrubi.
  1. La facile cima del Puig de Galileu a cui si arriva salendo fra le praterie alpine e da lì vedere il mare in tutte le direzioni, riconoscere le baie e le linee di costa dell’isola
  2. La varietà botanica: dalle pinete a sbalzo sul mare agli oliveti secolari, le leccete ombrose popolate da muschi e da elfi, i boschi di mirto e corbezzolo avvolti dai cisti, le praterie alpine le cime di roccia bianchissima da dove lo sguardo può estendersi in tutte le direzioni
  3. La ricchezza architettonica: Palma e la magnifica cattedrale vicino al mare, il Palacio Real de la Almudaina, la Lonja: la Loggia Mercantile tra i più begli edifici laici di epoca gotica e il panorama della città dal castello di Belver. E poi l’antico Monastero di Lluc e i borghi medioevali della Sierra di Tramuntana: Valldemossa, Deja, Soller con le case alte e strette in pietra a vista e le tradizionali persiane di legno in sassi a vista e gli scorci su piazzette e stradelle labirintiche, che seguono gli andamenti del terreno

Mappa di Maiorca

  1. La gastronomia; piatti di pesce fresco a Palma e al porto di Soller, gli huevos mallorquinos a Lluc, le Ensaïmadas a Valldemossa, l’Arròs Brut e il Frit Mallorquí ovunque
  2. Scoprire una Maiorca diversa dal nostro immaginario, un’isola grande e variegata, ricca di natura, di cura del paesaggio, di tradizioni popolari, di trattorie e di ostelli, di vecchi fari e frantoi recuperati come strutture di ospitalità per chi si muove a piedi riprendendosi il tempo e la calma di gustare questo angolo di vero Mediterraneo

Il prossimo cammino a Maiorca con la Compagnia dei Cammini: