I nostri viaggi

0 posti

Reset password

Amorgos, l’Isola nuda

Si potrebbe descrivere Amorgos con tanti aggettivi straordinari per esaltarne la bellezza. La sensazione di intima forza che trasmette quest’isola è unica, i suoi panorami sono un nutrimento per lo spirito. Il blu intenso del mare, le rocce che scendono a picco nel mare.

Amorgos è l’isola più orientale dell’arcipelago delle Cicladi, con cascate di oleandri rosa lì dove la purissima acqua ha creato sentieri. Rocciosa, stretta e lunga, da est a ovest sul panorama nel blu dell’Egeo. Famosa per i suoi tanti monasteri bianchi, incastonati e isolati ma abitati da monaci e monache ospitali.

Accompagnati dal profumo di origano e salvia selvatica, percorreremo antichi sentieri tra bianchi villaggi caratteristici dove berremo il caffè nei tipici kafenion custodi della memoria di un luogo in cui il tempo si è fermato.

Incontreremo le persone che su quest’isola vivono e ne sono innamorate e cercano di arricchirla senza devastarla. Gusteremo il miele di timo che si produce e che rappresenta l’essenza dorata di questo luogo, e naturalmente l’ottima cucina.

Programma

Sabato 22

Ritrovo nell’isola di Amorgos, a Katapola

Domenica 23

Katapola – Ag. Varsamitis. 3 ore di cammino, 250 m in salita e in discesa

Lunedì 24

Katapola – P.Ilias – Chora. 4 ore di cammino, 700 m in salita, 350 m in discesa

Martedì 25

Chora – Aegiali. 5 ore di cammino, 350 m in salita, 100 m in discesa

Mercoledì 26

Aegiali – Stavros – Aegiali. 4 ore di cammino. 700 m in salita e in discesa

Giovedì 27

Aegiali – Langada – Tholaria. 3 ore di cammino, 250 m in salita e in discesa. Autobus per Katapola

Venerdì 28

Katapola – Arkesini – Katapola. 5 ore di cammino, 100 m in salita e in discesa

Sabato 29

Partenza da Amorgos

Altre informazioni utili

Ritrovo: sabato 22 settembre nell’isola di Amorgos, a Katapola
Rientro: sabato 29 settembre, trasferimento in aeroporto e viaggio verso l’Italia

Come arrivare al luogo di ritrovo: in aereo dall’Italia con destinazione Santorini o Mykonos o Atene (voli Easyjet/Vueling/Ryanair ecc.); poi con traghetti (Open Seas) dalle isole o da Pireo, fino ad Amorgos (Katapola)

Notti: in stanze doppie/triple/quadruple

Cosa portare: scarponi da trekking collaudati e alti alla caviglia (consigliati di pelle), abbigliamento comodo per camminare, si consiglia lana merinos soprattutto per le calze, zaino ergonomico. Dopo la conferma della partenza, riceverete le note di viaggio e l’elenco delle cose da portare.

Scarica la scheda dettagliata, in versione stampabile

Alimentazione: chi è vegetariano/vegano o chi ha particolari necessità alimentari lo comunichi per tempo, cioè al momento dell’iscrizione.

Iscrizioni: dopo la conferma telefonica per verificare la disponibilità di posti, inviare 230 euro (+ 20 euro se non avete la tessera per il 2018).

Pagamento: tramite c/c bancario Banca Etica, IBAN: IT46B0501812101000011354545, intestato a Compagnia dei Cammini, specificando nella causale del bonifico Nome Cognome – 718 Amorgos, l’Isola nuda. Se richiesto dalla segreteria sarà necessario consegnare alla guida la ricevuta di pagamento delle quote.

I nostri gruppi hanno mediamente una composizione tra gli 8 e i 15 partecipanti. I viaggi di Velatrek invece tra i 6 e gli 8 mediamente. La partenza del viaggio sarà confermata al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti.

Assicurazioni e condizioni: leggi più informazioni sulle polizze assicurative e le condizioni viaggio.

Consigliamo di lasciare a casa il telefono cellulare. Offriamo ai partecipanti ai viaggi il lusso di essere irreperibili per alcuni giorni. Nella nostra quotidianità infatti è impossibile esserlo, e il viaggio invece ci può regalare un momento solo per noi, nel nostro qui e ora. Se avete la necessità di avere il telefono cellulare con voi sappiate che però durante i Cammini della Compagnia si può tenerlo acceso solo alla sera dopo ogni tappa e al mattino prima di partire. Mai durante il cammino, comprese le soste. Se volete lasciare a casa il telefono, sempre incontreremo quelli pubblici e quello della guida sarà a vostra disposizione in casi di emergenza. Il Cammino è un cammino di gruppo e del qui e ora, il cellulare, l’I-pod e oggetti simili non permettono di godere a pieno dell’esperienza di cammino che come Compagnia dei Cammini proponiamo.

Consigliamo ai camminatori la lettura del libro L’arte del camminare di Luca Gianotti (Ediciclo 2011), che contiene tanti utili suggerimenti sia pratici che psicologici per affrontare preparati i nostri cammini. E consigliamo anche la lettura del libro Alzati e cammina di Luigi Nacci (Ediciclo 2014) per trovare la motivazione interiore a mettersi in cammino.