I nostri viaggi

0 posti

Festa dei lavoratori

Reset password

Il risveglio dell’intuizione – Per giovani

VIAGGIO ANNULLATO PER COVID.

Cammino itinerante da Fauglia (PI) a la Sterza (PI).

Un viaggio a piedi per ragazzi e ragazze di età compresa tra 19 e 40 anni. Un’esperienza selvaggia costellata di pratiche di consapevolezza e di sano divertimento; un viaggio avventuroso nel presente, verso la bellezza e la riflessione, la cura e l’intuizione creativa.

Quattro giorni immersi nel verde delle colline pisane, in Toscana. Un cammino con partenza e arrivo nelle yurte di due agriturismi speciali, e nel mezzo ci fermeremo a danzare alla mitica Festa dei lavoratori di Lari.

Più di 50 km nella Natura, supportati dalla tecnica del Tao Walking Qigong che ci aiuterà a lasciarci fluire e al contempo rafforzerà la nostra energia vitale (Qi). Ci saranno inoltre momenti di pratica delle asana dello yoga e delle meditazioni che ci aiutano ad andare in profondità, là dove l’intuizione, l’equanimità e la pace dimorano stabilmente.

Il giorno del 1° maggio arriveremo alla Festa dei lavoratori nel borgo medievale di Lari, una delle feste più sentite e autentiche nel panorama toscano. Sarà un’interessante e imperdibile momento di divertimento e coesione.

Dormiremo nei sacchi a pelo in spazi comuni, due yurte e un teatro. È un viaggio che richiede un buono spirito di adattamento, un’adeguata preparazione a camminare per lunghi tratti con zaino in spalla e la voglia sincera di divertirsi, conoscere e di confrontarsi responsabilmente.

Cammini di Pace

I Cammini di Pace sono una proposta per viaggiatori che vogliono percorrere sentieri non solo esteriori ma anche interiori. Sono viaggi, ciascuno con la sua diversa particolarità, in cui il camminare diventa strumento privilegiato per incontrare gli altri, la Natura, e se stessi. Sono momenti in cui, con il sostegno della guida e del gruppo, ciascuno è invitato a prendersi cura di sé attraverso la strada, le pratiche e gli spunti proposti. Per saperne di più, potete visitare il sito www.camminidipace.it.

Programma

Giovedì 30

Ritrovo ore 18 a Fauglia (PI)

Venerdì 1

Fauglia – Lari. 6 ore, 18 km, 600 m in salita, 450 m in discesa

Sabato 2

Lari – I Gulfi. 7 ore, 21 km, 650 m in salita, 450 m in discesa

Domenica 3

I Gulfi – La Sterza. 3 ore, 10 km, 60 m in salita, 100 m in discesa

Altre informazioni utili

Per giovani 19 – 40 anni

Notti: con sacco a pelo in spazi comuni

Ritrovo: giovedì 30 aprile alle ore 18 a Fauglia (PI)
Rientro: domenica 3 maggio da La Sterza (PI) dopo le ore 15 circa

Come arrivare al luogo di ritrovo: in treno o auto

Cosa portare: scarponi da trekking collaudati e alti alla caviglia (consigliati di pelle), abbigliamento comodo per camminare, si consiglia lana merinos per calze e magliette, zaino ergonomico, sacco a pelo, materassino gonfiabile o da yoga. Alla richiesta di perfezionamento della prenotazione, riceverete l’elenco delle cose da mettere nello zaino.

Nota: per partecipare non è necessario avere alcuna esperienza di meditazione o pratiche yoga, ma sicuramente c’è bisogno di una sincera voglia di osservarsi dentro e mettersi in gioco con il sorriso.

Alimentazione: chi è vegetariano/vegano o chi ha particolari necessità alimentari lo comunichi per tempo, cioè al momento dell’iscrizione.

Iscrizioni: dopo aver ricevuto conferma dalla segreteria sulla disponibilità e l’avvenuta iscrizione, inviare 160 euro (+ 20 euro se non avete la tessera per il 2020).

Pagamento: tramite c/c bancario Banca Etica, IBAN: IT46B0501812101000011354545, intestato a Compagnia dei Cammini, specificando nella causale del bonifico Nome Cognome – 152 Il risveglio dell’intuizione – Per giovani. Se richiesto dalla segreteria sarà necessario consegnare alla guida la ricevuta di pagamento delle quote.

I nostri gruppi hanno mediamente una composizione tra gli 8 e i 15 partecipanti. I viaggi di Velatrek invece tra i 6 e gli 8 mediamente. La partenza del viaggio sarà confermata al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti.

Assicurazioni e condizioni: leggi più informazioni sulle polizze assicurative e le condizioni viaggio.

Consigliamo di lasciare a casa il telefono cellulare. Offriamo ai partecipanti ai viaggi il lusso di essere irreperibili per alcuni giorni. Nella nostra quotidianità infatti è impossibile esserlo, e il viaggio invece ci può regalare un momento solo per noi, nel nostro qui e ora. Se avete la necessità di avere il telefono cellulare con voi sappiate che però durante i Cammini della Compagnia si può tenerlo acceso solo alla sera dopo ogni tappa e al mattino prima di partire. Mai durante il cammino, comprese le soste. Se volete lasciare a casa il telefono, sempre incontreremo quelli pubblici e quello della guida sarà a vostra disposizione in casi di emergenza. Il Cammino è un cammino di gruppo e del qui e ora, il cellulare, l’I-pod e oggetti simili non permettono di godere a pieno dell’esperienza di cammino che come Compagnia dei Cammini proponiamo.

Consigliamo ai camminatori la lettura del libro L’arte del camminare di Luca Gianotti (Ediciclo 2011), che contiene tanti utili suggerimenti sia pratici che psicologici per affrontare preparati i nostri cammini. E consigliamo anche la lettura del libro Alzati e cammina di Luigi Nacci (Ediciclo 2014) per trovare la motivazione interiore a mettersi in cammino.