Blog

Camminare

Io sto con Americo e con il Lago della Duchessa

Salviamo il Lago della Duchessa

Amici camminatori, abbiamo una grande opportunità, che è anche un dovere civico. Provare a fare massa critica per salvare un piccolo lago di alta montagna dell’Appennino centrale, posto sul confine tra Lazio e Abruzzo. Si chiama lago della Duchessa, ed è un bene prezioso per tutti, uno dei pochi ecosistemi lacustri dell’Appennino centrale, un bene dell’umanità. A rischio di morte certa. Anche se è protetto dalle leggi comunitarie (è un SIC, cioè un Sito di Interesse Comunitario) e dalle leggi regionali (è una Riserva naturale della Regione Lazio), queste protezioni non vengono fatte rispettare e il lago muore. Basterebbe davvero poco, pochi soldi, e buona volontà. Questo lago è lungo il Cammino dei Briganti, quindi ci sta doppiamente a cuore.

Abbiamo lanciato una iniziativa per domenica 2 agosto. Dobbiamo essere tanti. Prendetevi un giorno, magari due giorni, e venite al lago della Duchessa domenica. Per poter dire ai vostri figli e nipoti tra 20 anni cheio c’ero, quel giorno, quando quel piccolo lago azzurro incastonato tra le bianche montagne calcaree fu invaso da camminatori che ne cambiarono la sorte”. Perché il Covid ci deve aver pur insegnato qualcosa: a prenderci cura del nostro pianeta, e a saper dare un valore alle cose; nella nostra scala di priorità viene prima una giornata spensierata al mare o una giornata di cammino per lanciare un segnale forte e chiaro?

I dettagli dell’appuntamento del 2 agosto 2020:
2 agosto: Abbracciamo il lago della Duchessa

Primo aggiornamento 2020

È passato un anno da quel giugno 2019 quando uccisero 8 cani al pastore Americo e venne fuori cosa ci stava dietro: una intimidazione perchè Americo combatteva per salvare il Lago della Duchessa. Lo diciamo subito: niente è cambiato. Sebbene abbiamo raccolto più di 72.000 firme, sebbene i giornali e le TV abbiano dedicato grande spazio all’argomento, il lago sta morendo.

Americo ai primi di giugno è tornato all’alpeggio delle Caparnie come ogni anno da una vita, con le sue 300 pecore. Quest’anno fortunatamente, non gli anno ucciso i cani (anche perchè la protezione di una comunità così numerosa come siamo noi tutti, è una bella forza). Ma su al Lago la situazione è sempre uguale: mucche e cavalli stazionano dentro il lago, se ne stanno a mollo, urinano e defecano dentro l’acqua, l’acqua diminuisce e si riempie di ammoniaca, l’ecosistema lago muore [...]

Ecco la pagina dedicata a cosa sta succedendo, con gli ultimi aggiornamenti importanti. Firmate la petizione e condividetela con i vostri amici!

---------------------------------------------------------------------------------------

Aggiornamento settembre 2020

Aggiornamento dalla campagna lanciata dal Cammino dei Briganti con il sostegno della Compagnia dei Cammini. La petizione su Change ha superato le 70mila firme! E stiamo cominciando a dialogare con le istituzioni e qualche prima vittoria l’abbiamo raggiunta.

---------------------------------------------------------------------------------------

22 luglio 2019:

Appello urgente ai camminatori, a chi ha fatto il Cammino dei Briganti, a chi vorrà farlo, abbiamo lanciato una petizione su Change che ci riguarda, hanno ucciso 8 cani al nostro amico pastore Americo, è una intimidazione, vogliono cacciare lui che è il testimonial del cammino, e intanto il lago della Duchessa muore per colpa del troppo pascolo… se siamo in tanti possiamo fare tanto… vi preghiamo di leggerla e firmarla!!!