Blog

Riflessioni

La vita e la morte sono in cammino

Di Guido Ulula alla Luna.

Penso alla morte in modo creativo
Perché la morte fa parte della vita
È certo, moriamo, tutti
Una civiltà col tabù della morte ci danneggia
In tutti noi c’è il pensiero della morte, ma lo rimuoviamo
Che vita sarebbe senza la morte?
È la morte che mi costringe a vivere
Mi è utile sapere che ci sarà una fine
Il senso di onnipotenza mi porterebbe fuori strada
Oppure a rimandare, per poi avere dei rimpianti
So della morte e apprendo senso del limite e della realtà
La morte fa parte della vita
La morte è una normale fase della vita
La morte mi fa vivere con più intensità
Per questo pensare alla morte è la miglior cura della depressione
Mi consola sapere che un giorno mi fermerò
Nella morte riposerò davvero
Con la morte inizierà una nuova avventura
Mi incuriosisce attraversare il ponte della morte
La morte fa parte della vita
Ma è anche la vita che fa parte della morte
Penso alla morte per non illudermi
Sono venuto in vita senza coscienza
Ora voglio vivere la morte in consapevolezza
Non dico che morire sia una cosa allegra
Ma spesso neanche la vita ci fa sempre gioire
Almeno voglio imparare a guardare la morte con animo sereno
La morte non è la fine di tutto
È una porta, un passaggio, una trasformazione
La morte è l’arte di lasciare andare e di lasciarsi andare
Sarà vero che con la morte inizia un viaggio di luce?
Perché nulla si crea e nulla si distrugge
Casomai si tratta di un discorso di semplice entropia
Tanti temono la morte come perdita del controllo razionale
La paura di morire è di abbandonare l’identità personale
Ma tutte le notti lascio andare col sonno il mio attore diurno
Tutte le notti sperimento col sogno le altre dimensioni
Ecco, la morte è solo un’altra dimensione
Ed io accetto di esplorare l’altro da me
La morte fa parte della vita
Voglio vivere fino in fondo l’esperienza della morte
Accetto il mistero della morte
Mi piacerebbe anche poter decidere come e quando morire
La vita potrebbe arrivare a un punto di non decenza o sopportazione
Da laico non credo alla favola di dover render conto a chissachì
La morte fa parte della vita
Vorrei passare alla morte dolcemente
Tenuto per mano dalle persone che amo
Ricordando in un attimo tutto il percorso della vita
Con l’ultimo respiro donerei un sorriso
Sì, penso alla morte con la grande speranza di una nuova vita
Perché vita e morte sono la stessa cosa
È dal letame che nascono i fiori
La vita e la morte sono il cammino

Guido   Ulula alla Luna
Ringrazio Antonio Moresco per gli incredibili stimoli del suo scritto Gli increati, edito Mondadori