Blog

Libri

Recensioni: Il lungo cammino come strumento educativo

Diamo con regolarità sui nostri canali informazioni sull’Associazione Lunghi Cammini e invitiamo a sostenerla. Molti gruppi della Compagnia dei Cammini per esempio lasciano il fondo cassa residuo. Perché il progetto di usare il cammino come strumento educativo per minori in difficoltà, per minori con pendenze penali, è molto interessante e socialmente utilissimo. Da quando Isabella Zuliani ha trovato l’energia per fondare in Italia questa associazione, che propone una modalità che è già applicata da anni soprattutto in Belgio e in Francia, noi cerchiamo di portare il nostro piccolo contributo alla causa.

Ecco che ci fa molto piacere la pubblicazione di questo libro curato dall’associazione Lunghi Cammini. È un libro che in parte riporta interventi tenuti al convegno “Camminare non stanca” svoltosi a Mestre nel novembre 2018, più interventi specifici per questa pubblicazione e anche traduzioni di documenti di Seuil. Alcuni testi sono di autori già conosciuti nel mondo dei cammini: Bernard Ollivier, Duccio Demetrio, Andrea Bellavite, la stessa Isabella Zuliani. Altri sono interventi di psicologi, educatori, assistenti sociali, coinvolti a vario titolo nel progetto.
Apparentemente sembra un libro tecnico, rivolto agli specialisti, a chi questi progetti vuole attivarli. Perché contiene anche relazioni sulle procedure, sui passaggi burocratici, sulle modalità organizzative. Ma poi leggere sia gli aspetti umani, le relazioni degli accompagnatori e i feedback dei ragazzi, sia gli aspetti più tecnici, aiuta a capire cos’è veramente questo processo curativo educativo, al di là dei romanticismi della “bella idea”.

Per esempio fare gli accompagnatori è difficile, comporta una stabilità interiore, solidità emotiva e capacità di mettersi in discussione e di ascolto. Per cui gli accompagnatori hanno avuto problemi, leggerli smitizza ma fa amare ancora di più l’innovazione di questa idea. Perché se funziona nell’80% dei casi, il restante numero di fallimenti o non successi aiuta a crescere tutti, gli educatori e gli psicologi, gli accompagnatori e i ragazzi stessi.

Isabella Zuliani sarà ospite della Festa lenta dei viandanti a Feltre dal 25 al 27 ottobre, quindi potremo approfondire.

AAVV – “Camminare cambia”, Ediciclo 2019 – 15 euro

Recensione di Luca Gianotti, scritta per il cammino /208