Grecia

Ikarìa, isola di lunga vita

Ikarìa, isola di Icaro, chissà, a pochi chilometri da Samos e dalla Turchia, circondata da acque blu e nitide. Un cammino nel versante nord dell’isola, dove la catena montuosa dell’Atheras, con i suoi boschi di lecci, noccioli e castagni, e gli altopiani panoramici a 360 gradi, degrada fino al mare.
Lungo la dorsale, villaggi come Dafni, Christos, Profitis Ilias, sono tappe imperdibili per i loro vicoli, case in pietra, le taverne, gli anziani che si incontrano. Un’architettura particolare sono le case anti-pirata: rifugi strategici di pietra nascosti tra le rocce. Persino qualche chiesa resta invisibile, se non se ne conosce la collocazione esatta. La più bella lungo il cammino è la Theoskèpasti, letteralmente, nascosta dal Signore.

Freedom Pentimalli
23 – 31 agosto 2024
9 giorni / 8 notti
Novità
8
posti disponibili
prenota

Descrizione cammino

E poi, indimenticabili i sapori genuini che si conservano nella cucina locale a chilometro zero.
Non mancano le spiagge, soprattutto quella di Nas, dove fare un bagno mitologico accanto alla base dell’antichissimo tempio dedicato ad Artemide, ma anche quelle di Livadi, Fanari, Mesaktì. E quando si torna nell’entroterra, ci pensano i ruscelli con le pozze e le cascatelle a dare ristoro dalla calura estiva, mentre l’isola è aperta al turismo, che per lo più è quello di ritorno, ed ovunque si respira l’atmosfera dei panighìria, le feste di paese.
Ma Ikarìa non è solo spiagge di ciottoli, montagne scoscese e strade tortuose. Nascosta nel mezzo dell’isola si trova una gemma rara: la foresta di Randi, alberi antichi, agrifogli, alberi sacri agli dei.
Le due notti sotto le stelle sono la ciliegina finale, a guardare la volta stellata e a raccontarsi storie intorno al fuoco.

Programma

Ore di cammino effettive, soste escluse

Venerdì 23 / Ritrovo
Ritrovo a Faros

Sabato 24 / Karavòstamo – Ai Stathi
Trasferimentoa Karavòstamo. 5 ore di cammino, 13 km, 750 m in salita, 150 m in discesa

Domenica 25 / Ai Stathi – Akamatra
5 ore di cammino, 14 km, 250 m in salita, 500 m in discesa

Lunedì 26 / Akamatra – Ghialiskari
5h30 di cammino, 16 km, 400 m in salita, 300 m in discesa

Martedì 27 / Ghialiskari – Nas
5 ore di cammino, 15 km, 300 m in salita, 300 m in discesa

Mercoledì 28 / Nas – Katafighio
6 ore di cammino, 17 km, 800 m in salita, 100 m in discesa

Giovedì 29 / Anello di Pezi
5h30, 15 km, 450 m in salita, 550 m in discesa

Venerdì 30 / Katafighio – Vaoni
6 ore di cammino, 18 km, 300 m in salita, 500 m in discesa. Trasferimento a Therma

Sabato 31 / Rientro
Colazione, trasferimento verso porto o aeroporto

Altre informazioni utili

Tipo di viaggio: itinerante tranne due giorni

Difficoltà tecniche: brevi tratti esposti

Notti: studios, rifugi, sistemazioni in stanze doppie / triple / quadruple, due notti sotto le stelle. Si richiede una buona capacità di adattamento e condivisione degli spazi. Può capitare di dividere il letto matrimoniale.

Ritrovo: venerdì 23 agosto, alle 18:30 ora greca, a Faros

Rientro: sabato 31 agosto, dopo colazione

Come arrivare al luogo di ritrovo: un paio di chilometri a piedi dall’aeroporto. I dettagli saranno forniti ai partecipanti.

Cosa portare: scarponi da trekking collaudati e alti alla caviglia (consigliati di pelle), abbigliamento comodo per camminare, si consiglia lana merinos per calze e magliette, zaino ergonomico, sacco a pelo leggero, materassino. Alla richiesta di perfezionamento della prenotazione, riceverete l’elenco delle cose da mettere nello zaino.

Periodo: dal 23 al 31 agosto 2024

Durata: 9 giorni / 8 notti

Difficoltà: 2 orme

Ore di cammino giornaliere: 5 - 6

Quota: 300,00 €
Comprende guida e organizzazione

Altre spese previste (cassa comune): 350,00 € ca.
Per pernottamenti, cene, prime colazioni e alcuni trasferimenti sul posto (da non inviare ma da portare con sé). I pranzi al sacco sono esclusi dalla cassa comune e sono a carico dei partecipanti

Nota: in questo periodo di inflazione, i prezzi devono considerarsi puramente indicativi perché soggetti ad aumenti imprevisti. La guida si impegna a dare un’idea più vicina possibile alla spesa effettiva, ma non possiamo garantire la precisione.

Pasti: pranzi al sacco, cene in taverne o nelle strutture in cui si alloggia, autogestite

Tipo di viaggio
Itinerante

Tipo di zaino
Zaino completo per tutto il viaggio

Punti forti

  • Un’isola fuori dal tempo
  • Gli ikarioti, spiriti anarchici

Note

Alimentazione: chi è vegetariano/vegano o chi ha particolari necessità alimentari lo comunichi per tempo, cioè al momento dell’iscrizione.

Iscrizioni: dopo aver ricevuto conferma dalla segreteria sulla disponibilità e l’avvenuta iscrizione, inviare 300,00 € (+ 20 € se non avete la tessera per il 2024).

Pagamento: tramite c/c bancario Banca Etica, IBAN: IT68M0501812101000017245945, intestato a Compagnia dei Cammini, specificando nella causale del bonifico Nome Cognome – 900 Ikarìa, isola di lunga vita. Se richiesto dalla segreteria sarà necessario consegnare alla guida la ricevuta di pagamento delle quote.

I nostri gruppi hanno mediamente una composizione tra gli 8 e i 15 partecipanti. La partenza del viaggio sarà confermata al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti.

Assicurazioni e condizioni: leggi più informazioni sulle polizze assicurative e le condizioni viaggio.

Telefono cellulare: se avete la necessità di averlo con voi sappiate che condizione necessaria per partecipare al viaggio è tenerlo acceso solo alla sera dopo ogni tappa e al mattino prima di partire. Mai durante il cammino comprese le soste. Se utilizzate il cellulare per fare le foto vi chiediamo di utilizzare la modalità aereo in modo da consentirvi comunque di rimanere sconnessi. Se volete lasciare a casa il telefono, quello della guida sarà a vostra disposizione in casi di emergenza. Il Cammino è un cammino di gruppo e del qui e ora, il cellulare, l’I-pod e oggetti simili non permettono di godere a pieno dell’esperienza di cammino che proponiamo.

Consigliamo ai camminatori la lettura del libro L’arte del camminare di Luca Gianotti (Ediciclo 2011), che contiene tanti utili suggerimenti sia pratici che psicologici per affrontare preparati i nostri cammini. E consigliamo anche la lettura del libro Alzati e cammina di Luigi Nacci (Ediciclo 2014) per trovare la motivazione interiore a mettersi in cammino.