Valle d'Aosta

Valle d'Aosta: I Ru e le montagne balcone

La Valle d’Aosta meno conosciuta, la più autentica e viva. Un percorso lontano dal clamore turistico con panorami ogni giorno sorprendenti sui giganti delle Alpi. Come nella Valle d’Aosta romana o medioevale, sentirsi viandanti, attraverso le vie d’acque antiche, i pascoli e gli alpeggi.

Claudio Ansaloni
12 – 18 agosto 2024
7 giorni / 6 notti
Novità
1
posto disponibile
prenota

Descrizione cammino

Il percorso parte molto in basso nella valle, sulle sponde del fiume Dora, presso un ponte medioevale dimenticato. Attraverso borghi nati attorno a castelli di antiche famiglie nobili e risalendo lentamente, ripercorre vecchi sentieri di collegamento fra villaggi alpini e comunità rurali. Si conosceranno i “Ru”: canali di irrigazione medioevali (i primi risalgono al 1300) e, di rifugio in rifugio, di giorno in giorno, si raggiungeranno “le stelle”, ovvero la montagna balcone sulla Valle d’Aosta: il Monte Fallere di 3.061 metri. Il percorso in discesa ci condurrà verso la Valle del Gran San Bernardo, dove si ricongiungerà alla Via Francigena che ci porterà ad Aosta.

Sei giorni di cammino, storia, letture, racconti e panorami. Un cammino letterario, con ritmi lenti e momenti di lettura collettiva. Si invita tutti a portare un libro, una poesia, una canzone da condividere, qualcosa di troppo bello per non essere divulgato.

Programma

Ore di cammino effettive, soste escluse

Lunedì 12 / Giorno Medioevale
Ore 12 ritrovo ad Aosta, poi si raggiunge con i mezzi Runaz (775 m).
3 ore di cammino, 550 m in salita, 50 m in discesa

Martedì 13 / Il giorno del Ru
5 ore di cammino, 600 m in salita, 150 m in discesa

Mercoledì 14 / Il giorno del museo a cielo aperto
3 ore di cammino, 650 m in salita, 10 m in discesa

Giovedì 15 / Il giorno del Fallere, oltre i 3.000 m
6 ore di cammino, 700 m in salita, 700 m in discesa

Venerdì 16 / Il giorno della vetta balcone
5 ore di cammino, 500 m in salita, 900 m in discesa

Sabato 17 / Verso la Francigena fino ad Aosta
6 ore di cammino, 100 m in salita, 1.500 m in discesa. Notte ad Aosta

Domenica 18 / Rientro
Viaggio di ritorno

Altre informazioni utili

Notti: rifugi, ospitalità solidale, sistemazioni in camerate, in stanze doppie / triple / quadruple

Ritrovo: ritrovo ad Aosta lunedì 12 agosto ore 12.00, Piazzale Stazione FS (puntuali).
Chi pensa di venire in auto può contattare la guida in anticipo per parcheggiare per tempo l’auto. Partenza autobus per Runaz ore 12.45.
Chi volesse arrivare un giorno prima, può contattare la guida per indicazioni su alloggi e vitto ad Aosta.

Rientro: domenica 18 agosto, da Aosta, fin dalle prime ore del mattino.

Come arrivare al luogo di ritrovo
Da Torino:
Treno Torino Portanuova – Aosta. Senza cambi.
Treno Milano – Aosta con cambio a Chivasso o a Torino (vedi sito Ferrovie dello Stato aggiornato).
Bus della ditta ARRIVA oppure Flixbus.

Cosa portare: scarponi da trekking collaudati e alti alla caviglia impermeabili (consigliati di pelle), abbigliamento comodo per camminare, si consiglia lana merinos per calze e magliette, zaino ergonomico, sacco lenzuolo. Alla richiesta di perfezionamento della prenotazione, riceverete l’elenco delle cose da mettere nello zaino.
 

Ferragosto

Periodo: dal 12 al 18 agosto 2024

Durata: 7 giorni / 6 notti

Difficoltà: 3 orme

Ore di cammino giornaliere: 5 - 6

Quota: 240,00 €
Comprende guida e organizzazione

Altre spese previste (cassa comune): 410,00 € ca.
Per pernottamenti, cene e prime colazioni, transfer bus Aosta-Runaz (da non inviare ma da portare con sé). I pranzi al sacco sono esclusi dalla cassa comune e sono a carico dei partecipanti.

Nota: in questo periodo di inflazione, i prezzi devono considerarsi puramente indicativi perché soggetti ad aumenti imprevisti. La guida si impegna a dare un’idea più vicina possibile alla spesa effettiva, ma non possiamo garantire la precisione.

Pasti: pranzo al sacco, cene nelle strutture in cui si alloggia

Tipo di viaggio
Itinerante

Tipo di zaino
Zaino completo per tutto il viaggio

Punti forti

  • Camminare fra i giganti delle Alpi
  • Profondo contatto con le tradizioni e la cultura valdostane

Note

Alimentazione: chi è vegetariano/vegano o chi ha particolari necessità alimentari lo comunichi per tempo, cioè al momento dell’iscrizione.

Iscrizioni: dopo aver ricevuto conferma dalla segreteria sulla disponibilità e l’avvenuta iscrizione, inviare 240,00 € (+ 20 € se non avete la tessera per il 2024).

Pagamento: tramite c/c bancario Banca Etica, IBAN: IT68M0501812101000017245945, intestato a Compagnia dei Cammini, specificando nella causale del bonifico Nome Cognome – 897 Valle d'Aosta: I Ru e le montagne balcone. Se richiesto dalla segreteria sarà necessario consegnare alla guida la ricevuta di pagamento delle quote.

I nostri gruppi hanno mediamente una composizione tra gli 8 e i 15 partecipanti. La partenza del viaggio sarà confermata al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti.

Assicurazioni e condizioni: leggi più informazioni sulle polizze assicurative e le condizioni viaggio.

Telefono cellulare: se avete la necessità di averlo con voi sappiate che condizione necessaria per partecipare al viaggio è tenerlo acceso solo alla sera dopo ogni tappa e al mattino prima di partire. Mai durante il cammino comprese le soste. Se utilizzate il cellulare per fare le foto vi chiediamo di utilizzare la modalità aereo in modo da consentirvi comunque di rimanere sconnessi. Se volete lasciare a casa il telefono, quello della guida sarà a vostra disposizione in casi di emergenza. Il Cammino è un cammino di gruppo e del qui e ora, il cellulare, l’I-pod e oggetti simili non permettono di godere a pieno dell’esperienza di cammino che proponiamo.

Consigliamo ai camminatori la lettura del libro L’arte del camminare di Luca Gianotti (Ediciclo 2023), che contiene tanti utili suggerimenti sia pratici che psicologici per affrontare preparati i nostri cammini. E consigliamo anche la lettura del libro Alzati e cammina di Luigi Nacci (Ediciclo 2014) per trovare la motivazione interiore a mettersi in cammino.